Come scegliere un Divano

Bushcrafter
Michela Renga

Contattami per una consulenza gratuita cliccando qui.

Negli anni 80 e 90 le case venivano progettate per rimanere immutate nel tempo, adesso invece c’è la tendenza di modificare gli ambienti a volte anche osando con i colori. Per esempio, per quanto riguarda il divano, un tempo era un arredo molto costoso.

Veniva commissionato su misura dal tappezziere e una volta realizzato rimaneva in casa per anni.

Ora i divani non vale la pena farseli fare ,esiste un’ ampia scelta sul mercato e questo ci consente di poterlo cambiare più spesso. Questa è per me un opportunità per rendere più piacevoli le nostre case a prezzi sicuramente più abbordabili.

Vengo dunque a darti dei consigli su come scegliere un divano anche quando lo spazio è ridotto.

In questo post ti do dei consigli e i migliori trucchi  per moltiplicare lo spazio e far sembrare più ampio il tuo soggiorno piccolo.

Non si tratta di magia: è solo un approccio studiato e una strategia di interior design. Segnati tutti questi suggerimenti e trasforma il tuo piccolo soggiorno in un’oasi confortevole ed elegante per te e la tua famiglia in cui passare il tempo libero.

La prima cosa da definire è la dimensione del divano

La scelta del divano è molto importante per un soggiorno, sembra una banalità, ma non lo è. Dovrebbe essere comodo, ma nel caso di stanze piccole occorre arrivare a dei compromessi: il divano deve essere proporzionato alla stanza.

Quindi in ambienti contenuti è sempre consigliabile evitare un unico e grosso divano ad angolo o a penisola, è uno degli errori più comuni che vediamo fare.

Per un soggiorno piccolo è meglio scegliere un divano con uno schienale medio/basso e con braccioli poco ingombranti, accompagnato eventualmente da un’altra seduta come un pouf, una poltroncina, due sgabelli o una panca con cuscini.

Sono sedute più versatili e visivamente leggere, adatte per conversare e muoversi liberamente in uno spazio ristretto. 

La seconda a mio parere ovviamente è la giusta combinazione di colori.

Un trucco per aumentare l’ampiezza di un piccolo soggiorno è giocare con i toni neutri chiari. Il colore per eccellenza per le pareti di un piccolo soggiorno è il bianco, ma se il soffitto rimane bianco e l’ambiente è sufficientemente luminoso, non ti sentirai sopraffatto dalle sfumature di grigio perla o sabbia.

Una parete di contrasto, in un tono più scuro, potrebbe aumentare la profondità e far risaltare i dettagli e gli arredi.

La parete in tonalità più scura dovrebbe comunque essere rivolta verso la finestra o una fonte di luce, in modo che appaia più luminosa nonostante la sua marcata intensità. Non rinunciare ad una nota di colore se è quello che ami, ma meglio farlo a piccole dosi attraverso i complementi d’arredo. Invece, se scegli una palette monocromatica, per non far apparire il tuo soggiorno monotono, aggiungi trame differenti, che arricchiscono e creano chiaro-scuri.

La terza e non ultima è la continuità nei rivestimenti.

Per avere una sensazione di armonia e spazio, è bene scegliere un unica finitura per il pavimento che si estende per tutta la casa o almeno per tutti i locali aperti sul soggiorno. Questa unità di materiali equilibra il tutto e dà un senso di continuità.

Se hai scelto di posare un parquet a listoni, gioca anche con il suo orientamento per allargare la stanza. Se la scelta ricadrà sulle piastrelle, meglio la dimensione più ampia possibile.

Laddove non è fattibile un rifacimento dei rivestimenti, usa i tappeti: scegline uno ampio, che prenda quasi tutto il soggiorno o diversi tappeti che coprano il pavimento, da scegliere in fantasie e toni neutri.

Dimenticavo di dire che prima  di iniziare conviene stabilire un budget di spesa. Questo ti aiuterà quando inizierai a girare per i vari negozi a cercare il tuo signor “ divano”.

Vi ho parlato di tappeti, che ritengo diano un tocco di colore e personalità alla casa. Farò quanto prima un aricolo dove vi parlerò dei tappeti come complemento di arredo.

Per ora è tutto, se avete domande da farmi, consigli da chiedermi, avanti tutta!

Un abbraccio a tutte e… al prossimo articolo!!!

Michela

Bushcrafter

Michela Renga

Mi chiamo Michela Renga e sono una Consulente di Interior Design. Con questo blog voglio aiutarti ad arredare la tua casa. Se hai bisogno di me e della mia consulenza, contattami oggi stesso.

Vuoi una consulenza per arredare la tua casa?

Potrebbero interessarti questi articoli:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *